Oggi vi voglio parlare del mio “nuovo” acquisto, la Osmo Pocket. In verità la sto utilizzando da alcuni mesi quindi non è più uno nuovo acquisto. a in questo periodo ho avuto l’opportunità di provarla in varie situazioni e vedere il suo miglioramento.

Link per acquisto

OsmoPocket : https://amzn.to/2GJKEvM

Non è una Go Pro

In tutto e per tutto, lo hanno ripetuto tutti più volte. NON è una GOPro! Per il reparto Action Cam la DJI ha messo in campo non molto tempo fa la Osmo Action che è una degna rivale della Gopro Hero 7. In tanti l’hanno paragonata alla gopro anche per la fascia di prezzo in cui si pone ma la verità è che hanno un pubblico totalmente diverso.

Il mio errore più grande

Per acquistare la mia osmopocket ho venduto la mia Sony RX100 M4 che utilizzavo per i video su youtube. La differenza di prezzo in quel momento erano circa 250-300 €. Il mio intento era trovare un modo per utilizzarla in ogni ambito: dal vlog esterno (quello per cui è stata creata) a video shooting, B roll dei prodotti e Video principale per Youtube. In verità la Pocket è stata creata solo per uno di questi utilizzi ovvero il Vlog.

Ho cercato di colmare alcune “mancanze” della osmo con due lenti, una wide e una macro ma i risultati non sono stati quelli che speravo. Lo zoom purtroppo è più invadente di quello che pensavo ma mi è stato utile per filmare alcuni dettagli di prodotti che dovevo recensire. Mentre la lente wide Ulanzi è stato proprio uno spreco di soldi. La qualità ottenuta anche in 4k non è assolutamente sufficiente. La perdita di dettagli è troppo visibile e diventa un compromesso difficile da accettare.

Un costante Miglioramento

Una delle particolarità di  DJI è il supporto costante alla loro linea di prodotti migliorandola sempre di più. In questi mesi l’osmopocket ha ricevuto  4-5 aggiornamenti di vitale importanza tra cui uno molto recente introducendo.

    • Notevole miglioramento nella messa a fuoco che è passata dal Non accettabile a Molto Buona.
    • L’utilizzo delle funzioni PRO direttamente dallo schermino della OsmoPocket senza dove utilizzare lo smartphone
    • Il profilo Cine-Like della DJI utilizzato anche dal Mavic
    • Rilevamento  volti migliorato di molto
    • Cambio da AFS ad AFC direttamente dall’OsmoPocket
    • Riduzione Focus Pulsing in varie situazioni ( quando il fuoco è ballerino)
Caratteristiche tecniche

 

    • Fotocamera con stabilizzatore 3 assi
    • Lente 26mm f/2.0 80°FOV ISO 100-3200
    • Sensore CMOS 1/2.3″ risoluzione foto 12 megapixel – pixel 1.55um
    • Registrazione video 4K 60fps 100Mbps MP4/MOV h.264
    • Display touchscreen da 1″
    • Doppio microfono incorporato
    • Connessione USB Type-C in basso
    • Porta microSD
    • Adattatori universali per Android ed iPhone
    • Foto panoramiche a 180° e 360°
    • Automatizzazione dei time-lapse
    • Active track per centrare l’inquadratura in movimento
    • Durata batteria 140 minuti 875mAh LiPo
    • Tempo di ricarica 90 minuti
    • Dimensioni 28.6×36.9×121.9 mm
    • Peso 116 grammi
In cosa eccelle OsmoPocket?

La DJI Osmopocket eccelle nel campo per cui è stata creata ovvero il vlog. Anche se avrebbero potuto mettere un angolo di visione leggermente più ampio, vloggare con la OsmoPocket è facile, veloce e anche divertente. Si accende e si calibra in modo veloce e se vi allenate ad usarla potrete cogliere l’attimo quando ne avrete più bisogno.

L’audio è ottimo a mio parere. Ovviamente ha delle lacune ma avendo vloggato in posti affollati e rumorosi posso dire che se utilizzato in un vlog, parlando direttamente alla camera, possiamo ottenere una qualità del discorso molto buona. Paragonarlo a un microfono direzionale montato su una reflex non è corretto ma sicuramente mi ha dato più soddisfazioni l’audio della OsmoPocket che quello del Videomicro della Rode.

 

La stabilizzazione è ottima, davvero miracolosa nonostante si tratti di un gimbal minuscolo fa il suo dovere.
La qualità dell’immagine è ottima in condizioni ottimali di luce ma perde molto già sopra i 400 ISO.
Avendola utilizzata per registrare alcuni miei video su Youtube poi posso dire che la profondità di campo è troppo ampia per i miei spazi ma la qualità video era assolutamente accettabile.

In conclusione

Non illudetevi di poter cambiare la sua natura. L’osmopocket è una perfetta compagna per i vlog ma sicuramente non sostituirà nulla nel vostro corredo. Se siete abituati a vloggare con una fullframe sony + microfoni ecc, ovviamente vi piacerà di più la resa che già avete sopratutto perchè avrete anche lenti diverse e una profondità di campo minore se necessario. Usarla per altri scopi è fattibile e utile per riprese creative ma secondo me poco indicato per un utilizzo costante.

Link per acquisto

OsmoPocket : https://amzn.to/2GJKEvM